Tributo a Rosaleen Sands

Dodici gennaio 2018, un giorno come tanti, se non fosse per una notizia che mi raggiunge nel pomeriggio. E’ morta oggi a Belfast Rosaleen Sands, madre di Bobby Sands, cui sono state dedicate molte pagine di questo blog.
Ad appena ventisette anni il giovane nordirlandese, muore di fame dopo sessantasei giorni di sciopero della fame per protesta contro il governo inglese. E’ il cinque maggio 1981 ed è solo la prima di dieci dolorose morti che scuotono l’opinione pubblica mondiale.

Rosaleen Sands è una donna che ha sempre dovuto lottare nella sua vita e che ha visto morire il suo primogenito di fame, in uno squallido carcere del Nord Irlanda, lottando contro un sistema spietato e voluto dallo stesso governo inglese. Come molte altre donne di quegli anni, è sempre stata in prima linea, testimone eloquente del coraggio di una madre.
Sopravvivono i figli Bernadette, Marcella e John jr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *