Dieci giorni in manicomio – La storia di Nellie Bly

Dieci giorni in  manicomio – La storia di Nellie Bly

Nel 1887 Elizabeth Jane Cochran (1865-1922) è una giornalista poco più che ventenne. Scrive sotto lo pseudonomo di Nellie Bly e ha già avuto un discreto successo a Pittsburgh, scrivendo per il Pittsburgh Dispatch. Dopo un avventuroso reportage in Messico, viene però relegata alle pagine dedicate al mondo femminile. La combattiva Nellie sogna  grandi scoop e inchieste sociali e si ritrova, invece, a scrivere di consigli di bellezza. Nel 1887 si trasferisce a New York e viene assunta dal New York World, diretto da Joseph Pulitzer (1847-1911). Contrariamente al precedente…

Tributo a Rosaleen Sands

Tributo a Rosaleen Sands

Dodici gennaio 2018, un giorno come tanti, se non fosse per una notizia che mi raggiunge nel pomeriggio. E’ morta oggi a Belfast Rosaleen Sands, madre di Bobby Sands, cui sono state dedicate molte pagine di questo blog. Ad appena ventisette anni il giovane nordirlandese, muore di fame dopo sessantasei giorni di sciopero della fame per protesta contro il governo inglese. E’ il cinque maggio 1981 ed è solo la prima di dieci dolorose morti che scuotono l’opinione pubblica mondiale. Rosaleen Sands è una donna che ha sempre dovuto lottare…

L’imperatore Hirohito rinuncia alla sua discendenza divina

L’imperatore Hirohito rinuncia alla sua discendenza divina

La Seconda Guerra Mondiale è ancora oggi un argomento molto controverso di cui scrivere. Un tema poco studiato a scuola (chi scrive ha dovuto studiare questo periodo in un mese scarso, rifacendosi poi in sede universitaria) è la sorte di coloro che hanno perso. Cosa sia accaduto alla Germania e all’Italia è noto, mentre il Giappone passa quasi sempre in sordina. La fine dell’agosto 1945 vede un Giappone ormai in ginocchio. Il paese è provato da sei anni di guerra e dalla terribile esperienza della bomba atomica su Hiroshima e…