25 marzo 1965 – La marcia su Selma e l’omicidio di Viola Liuzzo

25 marzo 1965 – La marcia su Selma e l’omicidio di Viola Liuzzo

E’ il venticinque marzo 1965 e per gli Stati Uniti d’America è un giorno storico. Si è appena conclusa la terza marcia da Selma a Montgomery, organizzata da Martin Luther King jr. Il presidente Lyndon Johnson ha finalmente approvato la legge che consente ai cittadini di colore il diritto di voto, dopo un percorso che inizia già nel 1963 e con la collaborazione di diverse associazioni per i diritti civili. Martin Luther King jr ne è l’anima e il 1965 è l’anno decisivo. La lotta inizia nella cittadina di Selma,…

Insieme a Bobby Sands Raymond McCreesh e Patsy O’Hara

Insieme a Bobby Sands Raymond McCreesh e Patsy O’Hara

A metà del marzo 1981 la salute di Bobby Sands inizia a deteriorarsi e, già dal diciassette del mese ha smesso di scrivere il suo diario. Il digiuno ha iniziato a dare i suoi risultati per ciò che riguarda la campagna dei detenuti politici del nord Irlanda, ma non basta ancora. Così il quindici inizia il digiuno Francis Hughes e, a partire dal ventidue si uniscono alla protesta altri due detenuti: Raymond McCreesh (1957-1981) e Patsy O’Hara (1957-1981) Raymond McCreesh Nativo di Camlough, Raymond McCreesh proviene da una famiglia repubblicana….

Insieme a Bobby Sands – Francis Hughes

Insieme a Bobby Sands – Francis Hughes

12 marzo 1981 Ho sentito nel comunicato odierno che domenica Frank Hughes si unirà a me nello sciopero della fame. Ho il massimo rispetto, ammirazione e fiducia in Frank, e so di non essere solo. 15 marzo 1981 Frank si è unito a me nello sciopero della fame. Bobby Sands (Da Il diario di Bobby Sands)     Il governo inglese continua a rifiutare di esaudire le richieste dell’Irlanda del nord e così la protesta nelle carceri continua senza sosta, sebbene i prigionieri abbiano sospeso per il momento la “no…

L’otto marzo e quell’incendio mai avvenuto

L’otto marzo e quell’incendio mai avvenuto

  Feste delle donne…come iniziare un post dedicato ad un argomento che, negli ultimi anni si è fatto sempre più scottante, tra diritti, femminicidio e altre amenità su cui preferisco non dilungarmi più del necessario perchè non è questa la sede più adatta. Tuttavia, poichè come secondo lavoro mi occupo di difesa personale, ho una mia prospettiva personale sulla feste delle donne. Consuetudine vuole che l’otto marzo ricordi la morte di un gruppo di giovani operaie perite nell’incendio di una fabbrica tessile a New York. La notizia circola completa di…

1 marzo 1981 – Bobby Sands e gli scioperi della fame

1 marzo 1981 – Bobby Sands e gli scioperi della fame

“Sono un prigioniero politico. Sono un prigioniero politico perchè sono l’effetto di una guerra perenne che il popolo irlandese oppresso combatte contro un regime straniero, schiacciante, non voluto, che rifiuta di andarsene dalla nostra terra” (da Il diario di Bobby Sands – Domenica 1 marzo 1981). Robert Sands, conosciuto come Bobby, scrive queste parole nel 1981. Ha 27 anni, una moglie e un figlio e già da quattro anni e mezzo è detenuto nel carcere di Long Kesh, con una condanna a quattordici anni di reclusione per possesso di una…